Olimpiadi 2012 – La mamma è sempre la mamma.